Postato il by & categoria News.

 

Con il caldo alle porte, la voglia di rimettersi in forma e sfoggiare un aspetto piacevole e sano torna a farsi sentire. Non si può certamente negare che la società contemporanea attribuisca enorme importanza alla cura dell’aspetto fisico: il moltiplicarsi di palestre e centri benessere, ma anche una crescita costante di interventi di chirurgia estetica su corpo e viso negli ultimi anni, lo confermano. In Italia questo fenomeno è ancora più amplificato: il nostro paese è balzato ai primi posti nella classifica mondiale delle Nazioni con il più alto tassi di interventi di chirurgia estetica.

Un discorso che viene spesso tralasciato o ignorato, probabilmente per invogliare sempre più persone a ricorrere a questo tipo di interventi, è invece quello delle piccole cicatrici che ogni operazione di chirurgia estetica porta con sé. La confusione su questo tipo di tematiche è molta e gli allarmismi, quando palesati, spesso sono più tragici di quella che è l’effettiva realtà.

Seguendo attentamente le indicazioni del chirurgo plastico è infatti possibile rendere le cicatrici post-intervento praticamente invisibili, a patto che le stesse vengano curate adeguatamente.

Come curare le cicatrici durante il decorso post operatorio?

Le cicatrici non sono altro che lo stadio finale e definitivo della guarigione di una ferita. Quando quest’ultima si viene a formare il nostro organismo risponde immediatamente formando una barriera che evita la penetrazione di sostanze estranee dall’esterno all’interno del nostro organismo.

Se le cicatrici in questione sono consecutive ad incidente o comunque non attese, il processo di guarigione avviene per “seconda intenzione”, ovvero i due lembi della ferita non vengono perfettamente giustapposti con conseguente formazione di cicatrici irregolari. In caso di lesioni appositamente create, invece, proprio come l’incisione effettuata durante un intervento di chirurgia estetica (lifting, impianto di protesi, ecc.) la guarigione avverrà per “prima intenzione” nella quale i lembi, mediante apposite suture, verranno affrontati in modo ottimale con risultato di cicatrici sottili e lineari.

Solitamente i punti di sutura di un intervento di chirurgia plastica sono interni e riassorbibili. È comunque importante porre attenzione alle ferite poiché, più vengono seguite, migliore sarà il risultato finale e minore il rischio di infezione. Nel nostro caso, le medicazioni delle cicatrici post operatorie vengono eseguite direttamente nei nostri centri, almeno per quanto riguarda il primo mese.

 

Ma è nel periodo di cicatrizzazione definitiva del tessuto, che dura almeno 6 mesi, che la pelle necessita di particolare attenzione. Le azioni fondamentali per prendersi cura della cicatrice sono essenzialmente 3:

  • detergere la pelle. È importante assicurarsi di detergere l’area interessata tutti i giorni con prodotti emollienti e idratanti;
  • Lenire la cute. È altrettanto importante massaggiare delicatamente la cicatrice con i polpastrelli anche 2 o 3 volte al giorno. Il consiglio è di usare prodotti fluidi come creme o olii;
  • La cicatrice va protetta da tutta una serie di fattori esterni, come ad esempio l’esposizione al sole (che sarebbe da evitare per i primi 3 mesi dopo l’intervento) o il frequentare ambienti ad alto rischio di contaminazione batterica come piscine e SPA.

In ultimo, sarebbe consigliato indossare abiti confortevoli e scegliere tessuti morbidi come il cotone, evitando costrizioni che potrebbero irritare la cicatrice a causa dello sfregamento.

 

Trattamento delle cicatrici post operatorie: cosa fare se le ferite non guariscono e si notano infiammazioni e gonfiore?

Se si evidenzia che le cicatrici stanno guarendo in modo anomalo, consigliamo di contattarci immediatamente, fisseremo una visita per verificarne lo stato ed eventualmente intervenire con un apposito trattamento. È importante ricordare che, durante la cicatrizzazione, i tessuti cambiano aspetto decisamente spesso, ad esempio possono risultare gonfi specialmente nei primi 3 mesi dopo l’intervento e assumono il loro aspetto definitivo entro l’arco di un anno.

 

Vuoi saperne di più?

Se sei interessato/a avere maggiori informazioni sul trattamento delle cicatrici post operatorie e sugli interventi di chirurgia estetica, puoi contattare senza impegno la segreteria degli studi Beauty Studium di Padova e Venezia, usufruendo del primo consulto in maniera gratuita, senza impegni!

Comments are closed.